10/07/15

RIPETIZIONI DI STORIA: "DR. DOOM"

Deliri di onnipotenza

Fra i personaggi di Jack Kirby, cioè il Re dei comics, il Dottor Destino (Dr. Doom nella versione originale) è sicuramente uno dei meglio riusciti, tanto che anche il più celebre Darth Vader gli deve moltissimo.
Appare per la prima volta nel lontano 1962, precisamente nel #5 di Fantastic Four, distinguendosi subito come uno dei più formidabili antagonisti del quartetto e, più avanti, di tutti i supereroi Marvel in generale. 


Il Dott. Victor Von Doom, questo il suo nome completo, è il più classico dei super-cattivi, e infatti altro non vuole che dominare il mondo, anche se con il tempo ha mostrato una personalità complessa, quasi faustiana. Nel graphic novel Triumph and Torment (1989, con i disegni di un giovane Mike Mignola), ad esempio, scopriamo che ha salvato la madre dagli inferi al prezzo di sacrificare il suo amore per lui. Anche le orrende cicatrici che sfigurerebbero il suo volto dopo un incidente di laboratorio, e che lo costringono a indossare una maschera, sarebbero in realtà solo una sua specie di psicosi, o almeno queste erano le intenzioni di Jack Kirby (vedi immagine sotto).



Monarca assoluto dell'immaginario stato centro-europeo di Latveria, è un genio della scienza ma anche un grande esperto di magia nera, riunendo così in un solo personaggio le figure del mad doctor e quella dello stregone.
Possiede un look riuscitissimo e inossidabile, e una sua versione futuristica è stata protagonista di una serie di culto negli anni '90, mentre negli anni '70 ben due antologici hanno ospitato le sue avventure in solitario.



Vi invito a scoprire grazie a questo prezioso blog le primissime 4 storie del dottore come titolare di una sua serie (Astonishing Tales #1-4, 1970-71): sono disegnate dal grande Wally Wood, quindi non possiedono la potenza esplosiva di Kirby, ma emanano un sofisticato ed elegantissimo profumo retrò. Buon divertimento!

Alessio Bilotta

Nessun commento: