27/11/14

UFAG #243: "SBORROPIPPO"


Rubo per una puntata il ruolo dell'amico e sodale Heike per parlarvi di un fumetto che esiste al momento solo su internet, per quanto non si possa forse nemmeno identificare esattamente come un webcomic.
Chi o cos'è Sborropippo? È innanzitutto un personaggio creato da Spyro, protagonista di strisce o tavole autoconclusive che terminano tutte allo stesso modo, cioè con il nostro eroe che esclama: "LE SEGHE!". Si tratta di un tormentone quasi con la funzione di mantra, perché qualunque sia la vicenda preparatoria, che generalmente comprende situazioni o personaggi molesti, la conclusione ha sempre l'effetto di una piccola detonazione liberatoria, praticamente invincibile nella sua ottusità e ostinazione. Un grido d'aiuto, forse, o magari soltanto un urlo fastidioso e sciocco.
Sborropippo è però anche un piccolo fenomeno di Facebook, che conta una pagina fan con circa 2.000 "mi piace" e diverse vignette o simili aggiunte ogni giorno, anche realizzate da altri autori, ma tutte rigorosamente a tema. Sembra, a dire la verità, un fenomeno circoscritto solo a un certo ambito fumettistico, e per la precisione a quello che fa capo ai Fumetti Disegnati Male, che ha in Emiliano Mattioli e Davide La Rosa due dei suoi esponenti più noti, ma penso che potrebbe avere ancora maggiore impatto e diffusione, sempre se l'autore e i suoi collaboratori avranno la costanza e la voglia di proseguire. Infatti, la reiterazione di situazioni con la stessa conclusione, totalmente insensata ma nota a tutti, oltre ad infondere un senso di falsa sicurezza, giustifica in qualche modo anche il nulla che riempie quotidianamente le vite di tanti, ribadito e affrancato da un'esclamazione immotivata, violenta e volgare, e tuttavia, forse, vitale. Almeno un po'. Se poi saremo noi a specchiarci consapevolmente nelle vuote cavità oculari di Sborropippo, o se invece sarà lui a giudicarci pietosamente, questo evidentemente non sono in grado di dirtelo. Dopotutto, sono solo fumetti, per giunta disegnati male.
Qui un'intervista a Spyro.

Voto: LE SEGHE!

Alessio Bilotta

Nessun commento: