01/07/14

UFAG #127: "TOFFFSY"


La scoperta dell'esistenza di questo libro pubblicato nel 1977 e regalatomi da un carissimo amico, fu per me una piacevole sorpresa, perché gli antichi cartoni televisivi di Tofffsy sono forse il primo ricordo che ho legato al mondo dell'animazione.
Il protagonista è un folletto bambino di dimensioni minuscole (è grande più o meno quanto l'uccellino dell'orologio a cucù in cui dorme) che abita in un castello in compagnia della proprietaria (una non meglio identificata Contessa), della servitù, del gatto Arthur e del vecchio e malandato fantasma Otto. Porta sempre con sé una foglia della magica "erba musicale", che emette suoni meravigliosi soltanto se colui il quale vi soffia sopra è buono o sinceramente pentito delle sue malefatte.
Si tratta, evidentemente, di un prodotto destinato ai bambini, però realizzato con grande cura e caratterizzato da un'originalità tutta sua, quello stile peculiare dei vecchi caroselli che sembra adesso smarrito per sempre a favore di imitazioni più o meno riuscite di prodotti giapponesi o americani. Nei miei ricordi lontani, precede di poco l'invasione dei cartoni nipponici, e nella mia memoria è sempre rimasto impresso come qualcosa di unico, anche più di certe cose che mandava in onda SuperGulp!, forse realizzate con meno risorse.
Il libro contiene due avventure, ed è la trasposizione fedele del cartone: si legge con grande piacere misto a nostalgia, e non si può fare a meno, ancora oggi, di apprezzare la freschezza dei soggetti e la particolarità dei disegni, che fanno parte di quella rara categoria di cose che sembrano non invecchiare mai. Si è parlato anche su questo blog dell'assenza di iniziative editoriali italiane nuove espressamente rivolte ai giovanissimi, mentre da altre parti del mondo si realizzano senza sosta prodotti validi e redditizi; ecco, penso che riscoprire questi classici dimenticati, potrebbe essere un buon punto di partenza per riprovarci con successo.
Alessio Bilotta

TOFFFSY: L'ERBA MUSICALE E I DOGNAPPERS
Editrice AMZ Milano | 64 pagg. colore | 4.000 L.

Storie e disegni di
Pierluigi de Mas

Reperibilità:
da cercare sui mercatini dell'usato online

Voto: 8


Per saperne di più:

Nessun commento: