16/06/14

UFAG #113: "LAST MAN vol. 2"




Ormai da molto tempo non riesco più a seguire nessuna serie in modo regolare, fatta eccezione per il solo Rat-Man. Invidio un po' quelli che lo fanno, sia perché devono avere a disposizione un sacco di spazio (...ci pensate ad uno che colleziona tutto Bonelli?) e sia perché probabilmente hanno una testa ed un cuore abbastanza capienti per memorizzare tutte le trame e per affezionarsi a tutti quei personaggi. Quindi per me è cosa abbastanza rara decidere di acquistare il secondo numero di una nuova serie, anche se il primo mi era piaciuto molto (ne parlavo qui); con Last Man è successo, e a questo punto prenderò anche i successivi, almeno finché gli autori non mostreranno segni di stanchezza. Per adesso siamo ben lontani da questa eventualità, perché anche il volume 2 mantiene la freschezza del primo, trattandosi di uno dei pochi fumetti che riesce ad incollarti alla lettura/visione fino alla fine subito dopo le primissime pagine. Benché molti sviluppi risultino prevedibili ed annunciati, ci si diverte ugualmente, forse perché questo strano mondo in cui si svolge la storia, un bizzarro medioevo fantastico con contaminazioni di elementi moderni, affascina ed incuriosisce, anche per il modo in cui è rappresentato. Disegni essenziali, interamente realizzati in digitale, che non indulgono troppo nei dettagli e che danno l'impressione di essere poco più che schizzi, o magari storyboard maggiormente rifiniti. E infatti degli schizzi hanno l'immediatezza e la "velocità", effetto ideale quando si disegnano dei combattimenti, ed inoltre l'atmosfera quasi rarefatta che pervade le vignette rende il tutto ancora più particolare. L'unico dubbio è su quanti lettori non specializzati in manga ed affini riuscirà ad attirare, il rischio infatti è che diventi solo un prodotto di nicchia, ma questo saranno le vendite a dirlo.

Alessio Bilotta 


LAST MAN vol. 2
Bao Publishing | 216 pagg. colore e b/n | 16 €

Sceneggiatura e disegni di:
Balak | Michaël Sanlaville | Bastien Vivès

Reperibilità:
uscito da poco, si trova in fumetteria
oppure sul sito dell'editore (qui)

Voto: 8


Nessun commento: