27/04/14

Un webcomic a settimana? Oggi "Nimona"

Ah ah ah! Ah ah ah! Ah ah! Ah! Ah. Mh.  Scusate, ma mi stavo ancora bullando del fatto che la nostra (mia) bella rubrichetta è segnalata da Giorgio Trinchero su Lo Spazio Bianco in questa bella intervista, e dice praticamente che siamo i meglio, ci legge sempre e siamo troppo simpa (potrei stare parafrasando). Andate a leggerla, che poi diventate persone migliori, e non fate come me che ho fatto ctrl-f e "slowcomix" per vedere il punto esatto in cui ci citava.

Nimona! Che poi si dice che qui si parla solo di roba vecchia e pallosa, fumetti noiosi da nerd che fanno battute sulla solubilità in acqua dei composti insaturi, avventure di hipster in camicia a quadri, minimalismo da sfigatello di provincia. E sapete che vi dico allora? Vi dico NIMONA! Draghi! Esplosioni! Supercattivi! Malvagie corporazioni! Complotti! Supercomputer! Medioevo! Shapeshifter!!!!!
Nimona è un fumetto web scritto e disegnato da quella mattacchiona di Noelle Stevenson, che, son d'accordo, sembra stia inchiostrando con un ago, ma c'ha uno spirito e un senso del ritmo narrativo che lévati. Che poi, scusate la digressione, per me una delle cose più belle dei webcomic è il fatto che l'evoluzione del tratto, l'imparare dagli errori, il diventare disegnatori migliori, lo vedi. Le cose vecchie restano lì, in archivio, a portata di click - e a volte è proprio una cosa impressionante, vedere come l'esercizio migliora lo stile. Si diventa anche più bravi a maneggiare lo storytelling, ma questo a Noelle non serve davvero.
A differenza delle altre produzioni viste finora su questi schermi, Nimona è una storia in piena evoluzione, non una collezione di strisce separate. Ha un inizio e una fine, che dovrebbe concretizzarsi, a quanto pare, verso la fine del 2014.
Non c'è niente di straordinariamente innovativo, nessun uso spettacolare del medium o delle tecnologie digitali, c'è solo tanta passione per i fumetti e una gioia sconfinata nel raccontare storie. Nimona è un incrocio bizzarro tra la narrativa fantasy e la fantascienza cyberpunk, con una spruzzata di supereoismo e le regole di un gioco di ruolo, il tutto in un'estetica da fumetto umoristico. Alla faccia del pastiche.
Bello, bello, bello. Non c'è da stupirsi se ha ottenuto una candidatura agli Harvey Award come Best Online Comics Work, né se ogni aggiornamento genera in media un centinaio di commenti sul sito di fan fedelissimi ed appassionati.
E' aggiornato ogni martedì e giovedì, e verrà pubblicato su carta da HarperCollins nel 2015. Io l'ho scoperto perché Paste Magazine (mica il giornalino dell'UDC) lo ha segnalato come miglior webcomic del 2013. Dagli torto.

Risorse web:
- Nimona
- Il tumblr della Noelle
- un'idea di quello che salta fuori su tumblr col tag "Nimona"
- la nuova serie (in lavorazione) di Noelle Stevenson - che poi ci sarebbe da fare tutto un discorso lunghissimo sui fumetti per ragazzi, ma non si può gente, se scrivo troppo il Bilotta mi taglia lo spaz

Nessun commento: