13/05/12

I fumetti che non ti aspetti

Invito tutti ad acquistare l'edizione domenicale del "Corriere della Sera", che contiene l'inserto culturale "La Lettura", giunto oggi al numero 26. Al di là degli altri contenuti, comunque interessanti, consiglio l'inserto per la sezione Graphic novel, 2 pagine a fumetti affidate di volta in volta ad autori diversi. Questa settimana è il turno del grandissimo Vittorio Giardino, che racconta un episodio della Guerra civile spagnola utilizzando uno stile abbastanza diverso da quello al quale siamo abituati, meno pulito e quasi caliginoso. Sicuramente lo spazio a disposizione è poco, ed in effetti la narrazione ne soffre, però credo che la scelta del Corriere sia comunque significativa, sebbene non nuova, ricordando anche quanto già fatto da "Internazionale". Forse questa è solo una moda passeggera, o forse il fumetto tornerà davvero alle sue origini, ma penso che valga la pena restare a vedere cosa succede.


Grazie a Filippo per la segnalazione.

2 commenti:

claudio ha detto...

Purtroppo me li sono persi questi inserti, me ne avevi parlato è vero, però la mia mente per un po' ha vagato in territori diversi. Ora sto ricominciando lentamente ad interagire con quello che mi circonda. Speriamo che in un futuro non troppo lontano queste tavole trovino spazio in una raccolta per poterle ammirare complessivamente, infatti penso che questo tipo di operazioni, seppur meritorie, oggi abbiano il fiato un po' corto e che queste pillole abbiano un valore assoluto ma anche limitato.

Alessio ha detto...

Totalmente d'accordo. Il rischio è che la narrazione a fumetti diventi un corollario estetico di contenuti più classici... Staremo a vedere!